Agriturismo Fattoria dei fiori

RETRO tagliata

La nuova vita del piccolo borgo contadino

Le quattro case vicine che facevano parte del borgo sono state completamente ristrutturate dalla Fattoria dei Fiori per ridarvi la tipica atmosfera della casa rurale tradizionale con modernità e fantasia.

La prima delle due abitazioni contiene sei stanze per gli ospiti dell’agriturismo, ognuna con un tema ispirato alle arti e un colore diverso. Sono tutte arredate in stile country con muri e travi a vista.

La seconda casa, in fase di ristrutturazione, conterrà due spaziosi appartamenti. Al piano terra ci sarà una sala colazioni in una vecchia cucina tradizionale bellunese completa di larin (focolare tipico) e antico lavello che ospiterà la mostra fotografica “antichi lavori” dall’archivio storico personale Rino Budel e dalle sue poesie in dialetto, per farvi immergere nella tipica atmosfera di una famiglia contadina.

Il grande fienile che affianca le due abitazioni è stato completamente ristrutturato cercando di coniugare tradizione e modernità. La sala principale, con splendida vista sul giardino, è adibita a sala conferenze e per allestimento mostre. Di solito è occupata dalla mostra personale dell’artista Rosa Carazzai. Nelle stanze laterali del fienile ci sono un atelier e un laboratorio. Abbiamo voluto far rivivere la stalla grazie al murales Ritorno alla stalla di Marianna Carazzai, che ritrae delle mucche a grandezza naturale mentre mangiano il fieno dalla mangiatoia. Ospita anche una piccola biblioteca. All’esterno si può ammirare il murales di Gian Antonio Cecchin.

Il vecchio piccolo fienile è stato trasformato in una casetta completamente affrescata con il tema: il mondo di Segantini, una rivisitazione delle opere principali dell’artista immerse nel paesaggio bellunese. La casetta ospita un appartamento per due persone con cucina, salotto, bagno e camera da letto.

Per saperne di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *